Home > Comunicazioni > Diario scolastico – Assicurazione – Contributo volontario a.s. 2019-2020
Ultima modifica: 21 giugno 2019

Diario scolastico – Assicurazione – Contributo volontario a.s. 2019-2020

Cari genitori,

come sapete la nostra scuola prevede che ad inizio dell’anno scolastico i genitori provvedano a versare una quota pari ad un importo di 25,00 euro per la scuola primaria e secondaria di I grado e di 17,50 euro per la scuola dell’infanzia (cifra condivisa e deliberata dal Consiglio di Istituto nella seduta del 23 maggio u.s.), da versare sul conto corrente postale della scuola, attraverso il versamento collettivo a cura del rappresentante di classe.

La cifra di 25,00 euro comprende la fornitura del diario scolastico, che sarà consegnato ai vostri figli a settembre, la quota assicurativa di 7,50 euro e un contributo volontario di 10,00 euro annue.

L’importo per la scuola dell’infanzia, pari a 17,50 euro, comprende la quota assicurativa di 7,50 euro e un contributo volontario di 10,00 euro annue.

La quota , che dovrà essere versata entro il 30 settembre 2019, utilizzando anche la modalità voucher, entrerà a far parte del bilancio dell’Istituto e sarà utilizzato per il mantenimento e l’ampliamento dei laboratori scolastici e quale parziale copertura di ulteriori offerte formative, anche extracurricolari, organizzate durante l’anno scolastico.

Gli insegnanti potranno darvi informazioni più precise e, in occasione delle riunioni di fine anno scolastico, sarete informati sull’utilizzo e sulle attività che la scuola ha realizzato grazie al Vostro contributo.

Codice iban postale per il versamento: IT 93 O 07601 01000 000099090482 conto corrente postale 99090482 intestato a “Istituto Comprensivo Via Ricasoli” – Via Ricasoli 30 – TO.

Con i migliori auguri per il nuovo anno scolastico.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Concetta Mascali

 

*I contributi volontari erogati a favore di Istituti scolastici sono detraibili (Legge n. 40/2007, art. 13) a condizione che il versamento sia eseguito tramite banca o ufficio postale, ovvero mediante gli altri sistemi di pagamento previsti dall’art. 23 del d. lgs 9 luglio 1997, n. 241 e a condizione che il il contributo versato risulti quale “EROGAZIONE LIBERALE PER L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA, L’AMPLIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA E L’EDILIZIA SCOLASTICA”, a favore della Scuola . La scuola rilascerà una apposita dichiarazione che, unita alla ricevuta del versamento, consentirà la detrazione/deduzione della erogazione in occasione della dichiarazione dei redditi.

diario-assicurazione-contributo volontario 2019-2020