Home > Eventi > 22/5 Inaugurazione nuovo allestimento Museo di Scienze Rosselli
Ultima modifica: 16 maggio 2016

22/5 Inaugurazione nuovo allestimento Museo di Scienze Rosselli

Il 22 maggio alle ore 10 sarà inaugurato il nuovo allestimento del Museo di scienze della Scuola Rosselli.

All’origine del progetto di creazione del Museo/Laboratorio di Scienze all’interno della scuola Rosselli vi è la presenza di un ricco fondo di strumenti per la didattica laboratoriale della Fisica e delle Scienze la cui origine va ricercata nelle primissime scuole tecniche create a Torino a metà del 1800 e negli anni dell’unità d’Italia.

Gli strumenti più antichi provengono infatti dalla Regia Scuola Tecnica di Po, sorta nel 1861, terza scuola tecnica di avviamento al lavoro e una delle più frequentate di Torino nella seconda metà dell'800 e primi del 900. A questi strumenti si affiancano pezzi sempre più moderni (molta strumentazione appartiene agli anni 60/70) che testimoniano l’evoluzione del percorso educativo dell'insegnamento/apprendimento della didattica delle scienze sperimentali.

La dotazione strumentale ha seguito il laborioso percorso di trasloco e accorpamento delle scuole medie del quartiere Vanchiglia passando per le scuole: di Po, Lagrange, Giacosa, Marconi, Rosselli nelle sedi di via dell’Ippodromo o Rossini, via delle Rosine, via Sant’Ottavio, via Giulia di Barolo, via Ricasoli.

Attraverso la ricostruzione delle successive collocazioni degli strumenti è quindi anche possibile riscoprire una parte della storia delle scuole di grado superiore dei quartieri Vanchiglia e Vanchiglietta negli ultimi cento anni.

Programma dell’Inaugurazione:

  • Inaugurazione del nuovo allestimento del Museo
  • presentazione degli strumenti inseriti nell’archivio on line del patrimonio dei musei scolastici torinesi (rete dei musei scolastici)
  • dimostrazioni di esperienze di recupero degli strumenti in dotazione al Museo, loro
  • classificazione e utilizzo per lo studio laboratoriale dell’anatomia e dell’elettromagnetismo

Scarica la locandina